Scoprire la Lombardia, vivere i suoi fiumi

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin

Vivere la Lombardia significa conoscere e amare i suoi fiumi: la storia della regione è indissolubilmente legata ai fiumi che l’attraversano. Nella cultura e tradizione della bassa lombarda la vita fluviale è fortemente radicata ed esercita ancora oggi un notevole fascino.

Per goderne appieno, numerose sono le navigazioni organizzate sull’Adda, sul Ticino, sul Po e sul Naviglio.

Tali navigazioni, della durata minima di un’ora, sono accompagnate da una guida turistica che illustra aneddoti e curiosità sul fiume e sul percorso effettuato.

Gli itinerari possono avere un taglio naturalistico e concentrarsi sulla florae fauna autoctone, oppure possono avere carattere storico-artistico: è così che ci si potrà immergere nella natura lodigiana oppure conoscere il vecchio eliporto di Pavia o ammirare il Vicolo dei Lavandai e il lavatoio di San Cristoforo, sul Naviglio milanese.

E per finire, la possibilità di pranzare o cenare al ristorante bar imbarcadero all’attracco completerà la suggestione.

Le imbarcazioni possono accogliere gruppi da 40 fino a 55 persone.

Vai gli altri Post sul Tempo Libero